Uncategorized

PELLE GRASSA!

Ciao amici oggi voglio abbandonare (solo per qualche giorno ovviamente) la mia passione per l’arredamento e dedicarmi al mondo dell’estetica.

Come vi avevo promesso sulle stories di Instagram eccomi qua a parlarvi della pelle grassa. Scopriamo insieme come si presenta e come si può “combattere”!

La pelle grassa è causata da un’eccessiva produzione di sebo che, oltre a peggiorare l’aspetto delle pelle, può provocare acne e dermatite seborroica. Questa tipologia di pelle può essere causata da squilibri ormonali e cattive abitudini che portano ad un incremento della produzione di sebo. La pelle si presenta lucida, oleosa, specialmente nella zona t, con pori dilatati.

Quando il sebo produce un’eccessiva quantità di lipidi si parla di pelle grassa IMPURA. Come riconoscere questo tipo di pelle grassa? Semplice, la pelle grassa impura si presenta oltre che lucida, anche secca in superficie, disidratata e ricca di “brufoletti”. Lo stress può giocare un ruolo importante in questa tipologia di pelle.

Ma ora, dopo che vi ho detto a grandi linee come si presenta la pelle grassa e da cosa può essere provocata passiamo alla parte migliore…come cercare di contrastare quell’odiosa lucidità che si presenta sempre quando non deve e ci rovina i migliori make up!

Prima di tutto bisogna cercare di regolarizzare il PH cutaneo e per farlo esistono dei principi attivi seboriequilibranti come:

amidi, farine, limone, salvia, rosmarino, ortica, timo ecc..

Sono tutti principi attivi con azione assorbente, purificante, antisettica, tonificante, antiseborroica, perfetti quindi per questo tipo di pelle che potete trovare sottoforma di oli essenziali.

Ma qualche modo migliore di utilizzare questi principi attivi se non con le maschere? Potete comprarle già pronte o potete farle vi in casa, è un metodo facile, economico e sicuramente senza PARABENI!

Ok ok basta dilungarsi troppo. Adesso vi dico COSA FARE e COSA NON FARE in caso di pelle grassa e vi lascio anche 2-3 ricettine per delle maschere fai da te.

Ma prima di tutto ecco i migliori alleati della pelle grassa:

-struccante all’acqua di rose

-gel all’aloe

-argilla

-miele

-limone

-pompelmo

-aceto di mele

-tè verde.

COSA FARE:

-Detergere la pelle in modo delicato: utilizzare solo detergenti delicati in modo tale da non aggredirla o irritarla ed ottenere cosi l’effetto contrario.

-Allontanare i batteri: se la pelle presenta acne o foruncoli utilizzare detergenti appositi dotati di attività battericida (acido azelaico)

-Dilatare e richiudere i pori: utilizzate una volta a settimana il vapore per dilatare i pori, poi applicate un prodotto esfoliante (un leggero scrub) tipo acido glicolico, infine passate sulla pelle un tonico delicato e tamponate la pelle. (Mi raccomando di evitare l’esposizione al sole nelle 12 ore successive al trattamento).

-Esfoliare la pelle almeno 2 volte a settimana (fare un bello scrub per intendersi)

-Oli essenziali: mettete qualche goccia di uno degli oli essenziali (il migliore per restringere è quello al limone) che vi ho consigliato prima nella vostra crema e mettetela ogni sera prima di dormire.

-Maschere viso all’argilla una volta a settimana per purificare la pelle.

-Scegliete la giusta crema: una crema adeguata a questo tipo di pelle deve contrastare l’iperproduzione di sebo, idratare in profondità, favorire la chiusura dei pori.

-STRUCCARSI SEMPRE!

COSA NON FARE:

-Aggredire la pelle con prodotti irritanti

-Lavare il viso troppe volte: (non lavare il viso più di 2-3 volte al giorno)

-Utilizzare prodotti senza risciacquo: lasciare prodotti sulla pelle senza risciacquarli ostruisce il follicolo e peggiora la situazione.

-Fumare: non si dovrebbe mai ma per chi ha la pelle grassa ha un motivo in più per smettere!

RICETTE PER MASCHERE FAI DA TE:

Maschera per pelle grassa all’albume

-1 albume

-2 cucchiai di gel d’aloe

-1 cucchiaio di aceto di mele

Mescolate tutto e applicate solo sulla zona T (naso, fronte) massimo 2 volte a settimana.

Maschera alla farina d’avena

-1 cucchiaio di miele

-succo di mezzo limone

-farina d’avena

amalgamate miele e limone e aggiungete tanta farina fino a quando non avrete un composto omogeneo, stendere la maschera sul viso e lasciarla in posa per 15 min.

Maschera all’argilla

-argilla bianca

-succo di limone

impastate l’argilla con il succo del limone (iniziate con poca argilla e poco limone e aggiustate via via fino ad ottenere un impasto abbastanza denso). Applicate su tutto il viso e tenete in posa 15 min. Fate questa maschera 2 volte a settimana.

Spero che i miei consigli vi siano utili, fatemi sapere.

Vi aspetto sul prossimo post, un abbraccio

Sara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *